Fedele alla linea: recensione

Giovanni Lindo Ferretti e il suo ermetismo. Il cantante, l'uomo e il poeta prendono forma in un canto equestre. Splendido documentario.


“Non c’è stata la storia finché l’uomo non è salito a cavallo”
RECENSIONE

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento