La 25a ora: citazione

Pomeriggio domenicale con filmone! Per la serie, questa me l'appunto...

Fanculo tutta questa merda di città e di chi ci abita.
In culo ai mendicanti che mi chiedono soldi e che mi ridono alle spalle.
In culo ai lavavetri che mi sporcano il vetro pulito della macchina.
In culo ai sikh e ai pakistani che vanno per le strade a palla con i loro taxi decrepiti…puzzano di curry da tutti i pori, mi mandano in paranoia le narici.
In culo ai ragazzi di Chelsea con il torace depilato e i bicipiti pompati.
In culo ai bottegai coreani con le loro piramidi di frutta troppo cara, con i loro fiori avvolti nella plastica…sono qui da dieci anni e non sanno ancora mettere due parole insieme!
In culo ai russi di Brighton Beach, mafiosi e violenti, seduti nei bar a sorseggiare il loro tè con una zolletta di zucchero tra i denti, rubano imbrogliano e cospirano.
In culo agli ebrei ortodossi che fanno su e giù per la 47esima nei loro soprabiti imbiancati di forfora a vendere diamanti del sud africa dell’apartheid.
In culo agli agenti di borsa di Wall Street che credono di essere i padroni dell’universo e pensano a nuovi modi per derubare la povera gente che lavora. In culo ai portoricani, venti in una macchina e fanno crescere le spese dell’assistenza sociale.
In culo agli italiani di Bensonhurst con i loro capelli impomatati, le loro tute di nylon e le loro medagliette di sant’antonio.
In culo alle signore dell’Upper East side con i loro foulard di hermes e i loro carciofi di balducci da 50$, con le loro facce pompate di silicone, truccate, laccate e liftate.
In culo ai neri delle borgate, non passano la palla, non vogliono mai giocare in difesa, fanno cinque passi per arrivare sotto canestro poi si girano e danno la colpa al razzismo dei bianchi.
In culo ai poliziotti corrotti che impalano i poveri cristi e li trivellano con 41 proiettili nascosti dietro il loro muro di omertà.
In culo ai preti che mettono le mani nei pantaloni di bambini innocenti.
In culo alla chiesa che li protegge non liberandoci dal male, e dato che ci siamo ci metto anche gesù cristo…se l’è cavata con poco: un giorno sulla croce, un week-end all’inferno e poi gli alleluia degli angeli per il resto dell’eternità.
In culo a Osama Bin Laden, a Alchaida e a quei cavernicoli retrogadi dei fondamentalisti di tutto il mondo, in nome delle migliaglia d’innocenti assassinati vi auguro di passare il resto dell’eternità con le vostre 72 puttane ad arrostire a fuoco lento all’inferno.
In culo a Jacob Elinsky, lamentoso e scontento.
In culo a Francis Slattery, il mio migliore amico che mi giudica con gli occhi incollati sul sedere dalla mia ragazza.
In culo a Naturelle Riviera, le ho dato la mia fiducia e mi ha pugnalato alla schiena.
In culo a questa città e a chi ci abita, dalle casette a schiera di hastoria agli attici di park avenue, dalle case popolari del bronx ai loft di soburn, dai palazzoni di alphabet city alle case di pietra di park slow e a quelle a due piani di steven ighland. Che un terremoto la faccia crollare, che gli incendi la distruggano, che bruci fino a diventare cenere e che le acque si sollevino e sommergano questa fogna infestata dai topi…e
in culo a te Montgomery Brogan, avevi tutto e lo hai bruciato.

(Edward Norton)

Scheda film
Titolo: La 25a ora (25th Hour)
Regia: Spike Lee
Cast: Edward Norton, Philip Seymour Hoffman, Anna Paquin, Rosario Dawson, Brian Cox, Barry Pepper, Vanessa Ferlito, Tony Siragusa, Levan Uchaneishvili,
Genere: drammatico
Durata: 134‘
Nazione: USA
Uscita: 2002.

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento