Paulette: recensione

Ieri sera mi sono fatta qualche nutrita risata con Paulette. Mi aspettavo una caricatura francese di L’erba di Grace e invece sono uscita di sala col buon umore e tanti pensieri sociali, nonché socievoli. È una di quelle trasposizioni cinematografiche capaci di leggere il contesto con la piacevole leggerezza della commedia e la capacità argomentativa di un regista, in questo caso Jérôme Enrico, autore di "L’origine du monde".
 Lo consiglio, perché allegro. E ce n'è bisogno!


<<Un colpo di vento avrà aperto la finestra e qualche gingillo è caduto>>,
<<Katrina direi>>.
RECENSIONE


MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento