Passioni e Desideri: recensione

Cosa c'entra Passioni e Desideri con la teoria del massimi sistemi? Niente e tutto. Per chi ama l'idea del libero arbitrio questo film raggiunge l'intramontabile fascino delle scelte e delle conseguenze. Interconnessioni finalmente non virtuali e alcuni dilemmi e occasioni fanno da sfondo ad un turbinio di sentimenti e piccoli salti di qualità e di regressione, è la vita! Questo è il bello. Ciò non toglie che invece possa esserci già un "caso" scritto o un caos che crediamo di governare individualmente. Ad ogni modo, il messaggio principale resta uno soltanto: siamo una collettività, collegata, comune, inscindibile. Anche se non ce ne rendiamo conto. Firmato Fernando Meirelles.
Probabilistico. 

RECENSIONE

<<L’amore non è sempre divino?>>
<<Non insultarmi con queste razionalizzazioni>>.

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento