1997: Fuga da New York - in breve

Frutto di un ingegno acuto capace di creare skyline verosimili con vernice fluorescente su plastici di grattaceli, e costruire la sua New York penitenziaria sopra le macerie di una città realmente rasa al suolo, John Carpenter ha fatto di un film un cult e di un ruolo, un mito. Jena Plissken, criminale anarchico con indole imperturbabile e sarcasmo affilato. Un Kurt Russell al massimo della forma, che riempie fantascienza e storia. “Fuga da New York” (1981) è uno di quei film che va bene così com’è. Con la visione distopica e apocalittica di una grafica computerizzata a basso costo e la sua musica essenziale, quanto il parlato. Oggi rumors di corridoio danno il produttore Joel Silver al timone di un ipotetico  remake, chissà se invece alcuni originali andrebbero solo lasciati in pace.


Scheda film


Titolo:1997: Fuga da New York (Escape from New York)
Regia: John Carpenter
Cast: Kurt Russell, Lee Van Cleef, Ernest Borgnine, Donald Pleasence, Isaac Hayes, Frank Doubleday
Genere: fantascienza
Durata: 99'
Nazione: USA, Regno Unito
Uscita: 1981.

MissK DiCinema

4 commenti:

  1. ma in realtà il sequel (che è al tempo stesso anche un remake) l'ha già fatto Carpenter con Fuga da Los Angeles.

    RispondiElimina
  2. L'intenzione di Silver è quella di fare una trilogia riveduta e corretta. Hai ragione, nel post si leggeva male.

    RispondiElimina
  3. Addirittura una trilogia?!

    Secondo me sarebbe più interessante se la realizzasse Silver quello di Lupo Alberto.

    RispondiElimina