Limitless di Neil Burger: stasera in tv

Sulle possibilità senza limiti (Limitless) della mente umana la fantascienza ha giocato spesso, ad esempio usando il nostro cervello come corriere di dati (vedi Reeves in Johnny Mnemonic), o anche come database per la salvezza dell’umanità (destino di Damon in Elysium).
Mentre nelle sale si attende Lucy di Luc Besson (dal 27 settembre Scarlett Johansson diventa un’implacabile e intelligentissima macchina da guerra dopo aver assorbito involontariamente una droga), Neil Burger nel 2011 regalava a Bradley Cooper una pillolina magica capace di potenziare la memoria, l’attenzione e il ragionamento, ottenendo, appunto, capacità illimitate.
Un cambio radicale nella vita di uno scrittore che, con le pupille dilatate di aspirazioni, usa il farmaco miracoloso senza preoccuparsi delle conseguenze. Quanto è facile immedesimarsi? Assuefazione e isolamento sociale sono soltanto effetti collaterali della gloria, inizialmente gestibili, fino a quando il panico e i crampi allo stomaco sorpassano le intenzioni. Il protagonista diviene quindi l’occhio di un ciclone dentro cui si scontrano potere ed etica, successo e ricatto, sottomesso allo spacciatore che gli vende la roba e al labirintico crollo esistenziale che ne segue. Ma il genio del nuovo millennio è “chimico” e la mente umana è per sua natura imprevedibile. L’estetica è da videoclip, tuttavia il finale tiene alta l’attenzione. Nel cast anche Robert De Niro, Abbie Cornish, Anna Friel, Andrew Howard e Johnny Whitworth.
 Stasera ore 21:10 su Rai 4 (canale 21).  

<<Pochi conoscono cosa vuol dire diventare la versione perfetta di noi stessi>>.

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento