Love Actually - L'amore davvero: stasera in tv (recensione breve)

Relazioni interconnesse e Natale in sottofondo. Love Actually è un cocktail di star con cui il regista di Questione di tempo Richard Curtis esordisce alla regia. Fino ad allora aveva lavorato dietro le quinte, curando (tra tante) le sceneggiature di Mr. Bean (la serie), Quattro matrimoni e un funerale, Il diario di Bridget Jones e anche il recente War Horse insieme a Steven Spielberg. Nel 2003 scrive e dirige una commedia tutta colore e sentimento, in cui si diverte a parlare d’amore tra generazioni diverse e con forme più o meno bizzarre. Dall’amicizia al matrimonio gli intermezzi critici e ironici non guastano, anzi rafforzano un film altrimenti scontato. Merito dei 22 attori che  raccontano vicende e punti di vista differenti pur sostando nel leitmotiv della pellicola. Ci sono balletti (Hugh Grant), confessioni (Andrew Lincoln), seduzioni (Heike Makatsch) incontri (Colin Firth) riavvicinamenti (Alan Rickman), musicisti (Bill Nighy) e, soprattutto, abbracci. Quelli che fanno da intro e che sottolineano lo spirito su cui viaggia il film (e dovrebbe viaggiare il mondo). Non a caso comincia in un aeroporto: metafora e centro di un tripudio di facce, di sorrisi, di attese e di stati d’animo universali. Love Actually è una commedia garbata che col tempo ha acquistato più simpatie, nasce dentro un buon cuore e si impegna a restare positiva. Camei di Claudia Schiffer e Rowan Atkinson.
Stasera ore 21:10 su La5 (canale 30).
Ogni volta che sono depresso per come vanno le cose al mondo, penso all'area degli arrivi dell'aereporto di Heathrow. È opinione generale che ormai viviamo in un mondo fatto di odio e avidità, ma io non sono d'accordo. Per me l'amore è dappertutto. Spesso non è particolarmente nobile o degno di note, ma comunque c'è: padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli, fidanzati, fidanzate, amici. Quando sono state colpite le Torri Gemelle, per quanto ne so nessuna delle persone che stavano per morire ha telefonato per parlare di odio o vendetta, erano tutti messaggi d'amore. Io ho la strana sensazione che, se lo cerchi, l'amore davvero è dappertutto.
Scheda film

Titolo: Love Actually – L’amore davvero (Love Actually)
Regia: Richard Curtis
Sceneggiatura: Richard Curtis
Cast: Bill Nighy, Gregor Fisher, Colin Firth, Kris Marshall, Emma Thompson, Sienna Guillory, Lulu Popplewell, Hugh Grant, Martin Freeman, Heike Makatsch, Joanna Page, Chiwetel Ejiofor, Andrew Lincoln, Thomas Sangster, Abdul Salis, Nina Sosanya, Lúcia Moniz, Alan Rickman, Keira Knightley, Martine McCutcheon, Rowan Atkinson, Denise Richards, Billy Bob Thornton, Elisha Cuthbert, Rodrigo Santoro, Laura Linney, Liam Neeson
Musiche: Craig Armstrong
Genere: commedia
Durata: 135’
Produzione: Universal Pictures, Working Title Films, Seven Arts Pictures
Distribuzione: Uip
Nazione: Gran Bretagna
Uscita: 14/11/2003.

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento