La preda perfetta: canzone trailer cover Soundgarden by Nouela

Ci sono alcune cose da sapere di Nouela (abbreviazione d'arte di Nouela Johnston). È nata a Seattle, ha 28 anni, è l’ex cantante dei Mon Frere, ha una formazione classica (pianoforte in primis), è stata influenzata da St. Vincent, PJ Harvey, Battles, Portishead e Beatles, ha trascorso l’adolescenza lavorando con una serie di musicisti e produttori, tra cui alcuni membri di The Blues Brothers e Minus the Bear, ha suonato le tastiere per molti brani dell’album Manipulator (2006) di Thomas Erak (il quale non ha inserito il suo nome tra i credits, salvo dichiarare dopo l’errore di stampa e scusarsi pubblicamente) e, dopo una decade di collaborazioni, si è lanciata nel suo primo progetto solista People Eating People (2009).  Qualcuno l’ha definito “un diluvio musicale di sentimenti e emozioni nate dalla prolungata fatica della condizione umana”: fluttuante, complesso, depresso, magistrale; una promessa dunque? Intanto è arrivata al secondo album Chants (2012) in cui suona ogni strumento e ha assunto anche il ruolo di co-produttrice.

Tra i numerosi progetti si diverte a realizzare cover, tra cui risalta la celebre canzone dei Soundgarden Black Hole Sun, tratta dall’album Superunknown del ’94 e inserita nel trailer di La preda perfetta (film diretto da Scott Frank, con Liam Neeson, Boyd Holbrook, Dan Stevens e Whitney Able).

Questo è un link per ascoltare alcuni brani dell’autrice: Spotify Nouela.

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento