La vita oscena: musica trailer, Deproducers e info film

Il regista di Paz! e di La prima linea Renato De Maria torna al cinema ispirandosi alla storia vera di Antonio Centanin, in arte Aldo Nove: scrittore lombardo che nel 2010 pubblicava il romanzo autobiografico La vita oscena, frutto di un percorso sofferto iniziato con Woobinda e altre storie senza lieto fine (2006).
Nove passa dalla carta stampata al grande schermo interpretato da Clement Metayer (Qualcosa nell’aria), protagonista della difficile rinascita del giovane colpito dalla perdita dei genitori. Il film si snoda in un racconto allucinato di droga, esperienze di sesso estremo, meditazione di suicidio e psicofarmaci dove il ragazzo si rifugia per sottrarsi al dolore. La vita oscena traccia così l’esperienza di un autore che ha ricomposto la sua vita attraverso la letteratura.
Presentato nella sezione Orizzonti alla prossima Mostra del Cinema di Venezia (27 agosto - 6 settembre 2014) l’ultimo lavoro di De Maria sembra promuovere nuovi linguaggi e prospettive, inserite anche in un trailer che lega il film a sperimentazioni visive e sonore. Non a caso a curare il soundtrack sono i “Deproducers” Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci che, dal 2012 hanno lanciato il loro progetto “Planetario”, volto a creare un innovativo connubio tra musica, scienza e poesia.
Prima di arrivare al cinema il libro di Aldo Nove ha visto anche una rappresentazione scenica al teatro Elfo Pucci di Milano; nel cast del film Isabella Ferrari, Roberto De Francesco, Iaia Forte e Andrea Renzi.

Sotto c’è la traccia estratta dal trailer I will never die by FishEye:

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento