Birdman: citazione Icaro

«E così non sei un grande attore? E chissenefrega. Sei molto più di quello. Sei al di sopra di questi coglioni   di teatro. Tu sei una star amico! Sei una forza globale. Non lo capisci? Hai passato una vita a creare il conto in banca e la reputazione e ora li hai bruciati entrambi. Buon per te. Fanculo. Torneremo sulla scena. Stanno aspettando qualcosa di spaventoso, e noi glielo daremo. Raditi quel patetico pizzetto, vai da un chirurgo estetico. I Sessanta sono i nuovi Trenta, figlio di puttana. Tu sei l'originale, amico. Hai preparato tu il terreno per questi buffoni. Dai loro quello che vogliono, antiquato porno apocalittico: Birdman - The Phoenix Rises. Quei malati di videogames se ne verranno nei pantaloni, un miliardo di incasso garantito! Tu sei il meglio della vita, Riggan. Salvi le persone dalle loro noiose e miserabili esistenze. La fai saltare, ridere, farsela nei pantaloni.
Tutto quello che devi fare è...
Ecco di cosa sto parlando. Mascelle che scricchiolano. Maestoso, rumoroso, veloce. Guarda queste persone, guarda i loro occhi scintillano di piacere, amano questa merda, amano il sangue, amano l'azione, non quelle stronzate deprimenti, filosofiche e pallose. Sì... e la prossima volte che emetterai il tuo grido... esploderai in un milione di timpani. La tua immagine brillerà su migliaia di schermi per tutto il globo. Un altro blockbuster. Sei un Dio. Eccoti qua, figlio di puttana. La gravità è un problema che non ti riguarda. Aspetta di vedere che faccia faranno quelli che ci credevano finiti. Ascoltami, torniamo un'ultima volta per fargli vedere di cosa siamo capaci. Dobbiamo concludere lo spettacolo a modo nostro: con un gran finale.
Fiamme, sacrificio, Icaro... ce la puoi fare».

Michael Keaton (Riggan) in Birdman by Alejandro González Iñárritu (2014).

MissK DiCinema

Nessun commento:

Posta un commento